home
bio
album
live
press
gallery
contatti
featured

IMG/Giubbonsky_sax_gallery.jpg


Montenegro Tango


Officine Schwartz


Banda degli Ottoni a Scoppio


Tasselli del 6


Supersonica


Contrabbanda
L'avventura di Giubbonsky muove i suoi primi passi nel 2008 come One man band.

Nel 2010 esce Storie di non lavoro, il primo album autoprodotto: "un lavoro di qualità che restituisce una firma interessante di questa nuova scena cantautorale italiana" (Fabio Gallo - Rockit)

Nel contempo si aggiungono Mega al basso, già collega negli Ottoni a Scoppio, e Fabio Bado alla batteria, già rullantista in Contrabbanda.

Nel 2013 esce il secondo album Testa di nicchia (Vrec), un album che svela il carattere di atipico esploratore musicale in costante evoluzione; dal punk al teatro canzone senza perdere l'ironia che domina la rabbia e l'impegno dei testi. Un sound curatissimo frutto della produzione di Alberto Rapetti (Finley, Sonohra, Alex Britti, Francesco Facchinetti, Al Bano...)

Nel marzo 2014 è chiamato a rappresentare la nuova canzone d'autore milanese allo Zelig insieme a Concato, Ricky Gianco, Mauro Ermanno Giovanardi, Frankie Hi-nrgy, Folco Orselli, Roberta Carrieri...

Invitato come ospite a festival organizzati da La Carovana dei Festival - con il patrocinio del MEI -  al Castel Rock di Finale Ligure e al Lanterne Rock di Vische.

Il percorso continua calcando alcuni tra i palchi più prestigiosi del nord Italia: Zelig, Gran Teatro Geox, Carroponte, Castello di Villafranca.

Finalista dei concorsi Musica da Bere e Varigotti Festival della Canzone d'autore; doppio semifinalista al Contest che seleziona i partecipanti al Pistoia Blues; finalista per la Lombardia di Rock Targto Italia a Wanted Primo Maggio.

Nel corso delle sue numerose performance ha condiviso il palco con artisti di assoluta qualità tra i quali Perturbazione, Francesco Tricarico, Fabio Concato, Frankie Hi-nrg mc, Mauro Ermanno Giovanardi.

Verso la fine del 2014 esce il singolo Marpionne - prodotto da Alberto Rapetti per la Vrec di David Bonato - la cui clip supera leventimila visualizzazioni su youtube.

A primavera del 2015 esce Vera la prima, il terzo album registrato in Teatro in presa diretta; proprio come si faceva una volta.

Dal 2001 è membro della Contrabbanda, talentuosa e versatile ensemble di fiati e percussioni con la quale ha partecipato a prestigiose manifestazioni: su tutte il Clusone Jazz Festiva, il Lugano Jazz Estival e MiTo Settembre in musica.